EcoNyl, il tessuto ecologico che riduce la quantità di rifiuti nelle discariche e in mare

È realizzato al 100% con materiali di scarto completamente rigenerati, destinati altrimenti a finire in discarica o nel mare, il tessuto ECONYL di Aquafil, che trova utilizzo in un’ampia gamma di prodotti come l’abbigliamento sportivo, i costumi da bagno e la pavimentazione tessile.

Si tratta precisamente di un filo di nylon rigenerato, derivato da materiali plastici recuperati: reti da pesca, tappeti domestici in nylon, rifiuti plastici industriali, scarti di tessuti utilizzati dall’industria tessile.

Viene prodotto in Slovenia dove l’azienda ha messo a punto un ciclo di trasformazione a basso impatto ambientale che riduce le emissioni di CO² e con il quale si risparmiano ben 70 barili di petrolio per ogni 10.000 tonnellate di caprolattame (il componente base del Nylon 6) prodotto.

Raccolti in tutto il mondo, i rifiuti plastici vengono trasferiti in Slovenia dove vengono selezionati e lavati. Successivamente, grazie ad un processo chimico a basso impatto ambientale, viene estratto il caprolattame che con un altro processo chimico viene infine trasformato in Nylon 6.

Il Nylon 6 viene quindi trasferito negli stabilimenti produttivi e trasformato in bobine di filo Econyl che può essere rigenerato un numero infinito di volte senza perdere qualità. Un’invenzione innovativa che strizza l’occhio alla sostenibilità ambientale!