Progetto C3PO+, prevenzione dei rifiuti

Il progetto C3PO+ integra e rafforza una specifica Azione del progetto C3PO (www.c3-po.eu/ ) finanziato nell’ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera Italia Francia ALCOTRA 2007-2013. Tale Azione riguardava la Prevenzione dei rifiuti attraverso il coinvolgimento delle organizzazioni (amministrazioni e imprese) presenti sul territorio del Consorzio CISA di Ciriè, corrispondente ad una porzione della Città Metropolitana (provincia) di Torino, con popolazione di circa 100.000 abitanti.
In particolare il progetto C3PO, ha attuato:
• un accordo volontario con la Regione Piemonte e le associazioni di categoria del commercio, dell’artigianato, dell’agricoltura
• il lancio di una rete di imprese che “aiutano” la prevenzione dei rifiuti (“Imprese amiche della riduzione dei rifiuti”: “Scelgo Eco” e “Mangio Eco”)
• un’attività di animazione territoriale e informazione rivolto alle PP.AA. in tema di GPP
Il progetto C3PO+ prevede l’aggiornamento ed il rafforzamento delle attività legate all’accordo volontario e l’inserimento di altre pratiche di prevenzione.
Gli obiettivi del progetto sono:
• il rafforzamento e l’allargamento ella rete delle “Imprese amiche della riduzione dei rifiuti”
• la creazione di migliori presupposti per la sostenibilità nel tempo della rete.
Le attività previste sono:
• allargamento della platea di imprese aderenti alla rete di imprese, attraverso una più capillare attività di “animazione territoriale”
• ampliamento delle azioni di prevenzione, quali iniziative di promozione della vendita dei prodotti alimentari in prossimità della scadenza o della data di preferibile consumo e promozione della dematerializzazione negli uffici
• attivazione di un sistema di controllo e aggiornamento degli elenchi
• allargamento del coinvolgimento dei cittadini/consumatori, sia attraverso azioni istituzionali, sia attraverso una presenza più capillare sui media, tradizionali e innovativi
• la verifica dell’applicabilità di meccanismi di incentivazione per le imprese.
Il risultato atteso dal progetto è l’incremento della consapevolezza di ciò che i target individuati (determinate categorie delle imprese del commercio, dell’artigianato, dei servizi, dell’agricoltura, consumatori, pubbliche amministrazioni, consumatori) possono fare al fine di ridurre la produzione di rifiuti, in un contesto di reciproca “contaminazione” positiva.

Sito web progetto iniziale: www.c3-po.eu/index.html