Progetto REDUCE – RICERCA, EDUCAZIONE, COMUNICAZIONE

Nell’ambito del Bando del Ministero dell’Ambiente su rifiuti prevenzione e riduzione, il progetto si propone di contribuire alla prevenzione e riduzione degli sprechi alimentari a livello nazionale coerentemente con il percorso intrapreso fino ad oggi con il PINPAS, la Carta di Bologna, e con gli obiettivi e le misure di prevenzione indicate all’interno del Programma Nazionale di Prevenzione dei Rifiuti.
Le direttrici sulle quali lavora il progetto sono tre:
- Attività di ricerca volta a colmare il gap di conoscenze in materia di quantificazione e determinazione delle cause degli sprechi alimentari
- Attività di supporto al decisore politico fornendo conoscenze e misure che possono essere di supporto alla normativa
- Attività di comunicazione ed educazione volta alla sensibilizzazione del consumatore finale e degli stakeholder della filiera agroalimentare
Gli obiettivi del progetto possono essere sintetizzati come segue:
- Migliorare le conoscenze sulle quantità e sulle cause degli sprechi alimentari e sulle loro metodologie di analisi con particolare attenzione agli stadi più a valle della filiera (distribuzione, ristorazione scolastica, consumo domestico, quest’ultima anche indirettamente attraverso indagini sui rifiuti solidi urbani).
- Favorire l’integrazione di misure di prevenzione degli sprechi alimentari nei Piani Regionali di Prevenzione dei Rifiuti e l’integrazione dei criteri di prevenzione degli sprechi alimentari nei bandi di gara pubblici per i servizi di ristorazione collettiva
- Predisposizione di “manuali di buona prassi igienico-sanitarie” per la donazione degli alimenti
- Sensibilizzare i consumatori finali sul tema dello spreco alimentare con campagne di comunicazione specifiche e con percorsi educativi rivolti soprattutto ai bambini delle scuole primarie.
- Favorire la condivisione delle buone pratiche per la prevenzione degli sprechi attraverso un portale web.

Sito web: www.sprecozero.it